10 7 / 2012

Post su Facebook di Saviano, che riprende la notizia di alcuni subumani che hanno chiesto ai camorristi di scacciare con la forza le famiglie Rom dei bambini che frequentavano le stesse scuole dei figli dei mandanti.

Commenti di molti: hanno fatto bene, i Rom rubano, fanno schifo, magari non così ma dovremmo scacciarli comunque, etc…

Qua è inutile parlare di Monti, della responsabilità, di salvare l’Italia, di pagare le tasse come virtù e non come imposizione di cui lamentarsi facendosi sfuggire aria dal deretano.

Qua mancano proprio le basi cerebrali.

Ed è inutile che si facciano enormi giri di ragionamenti per dimostrare che no, gli italiani non sono razzisti, ci sono motivazioni psico-coito-sociologiche. No no, questi, i loro colleghi nordisti della lega, tutti quelli che “gli immigrati sono favoriti rispetto a noi poverini italiani”, etc…, sono proprio razzisti. E della peggior specie, perché non hanno nemmeno il coraggio di ammetterlo.

Razzisti senza palle, come tutti quelli che colpiscono i più deboli per difendere i propri interessi.