02 10 / 2012

"la Filt-Cgil ha annunciato in una nota che se non ci saranno risposte le organizzazioni degli autoferrotranvieri sono pronte a proseguire la mobilitazione con uno sciopero con manifestazione nazionale “con il blocco totale di tutti i servizi senza fasce orarie per permettere a tutti gli addetti al trasporto pubblico locale di partecipare"

La Repubblica

Credo sia ora che i passeggeri di queste entità monopolistiche, scadenti, e infestate da persone che si permettono di bloccare ogni due per tre un importante servizio pubblico mettendo a rischio la libertà e il lavoro di migliaia / milioni di persone per interessi personali, si organizzino e facciano delle mobilitazioni per dimostrare a lorsignori che non è più accettabile vedere scene come quelle di oggi, soprattutto in un mondo in crisi dove la gente che sta male davvero è quella che non può stare a casa un giorno al mese, quando va bene.

  1. postato da danielesavi